Il fenomeno dell’abbandono degli animali in estate continua a crescere

20190501_091402-1

Anche quest’anno, con l’arrivo dell’estate e delle vacanze, è allarme abbandono.

Da settimane si susseguono notizie di cani lasciati a casa per giorni senza cibo e acqua, ritrovati agonizzanti; gatti lasciati ai bordi delle strade e poi investiti; addirittura sui social si vedono video di cani legati ai paraurti delle auto e trascinati per chilometri, ormai esanime.

È una cosa assurda, una vergogna che m’ indigna profondamente e per la quale non trovo spiegazione.

Un essere umano con un briciolo di cuore non abbandonerebbe o ucciderebbe un animale per poter andare al mare o in montagna senza obblighi o costi…

Mi chiedo come siano le persone che fanno gesti tanto vili e cattivi: faranno del male anche ai propri familiari? Avranno tendenze omicide? Sicuramente in loro vive qualcosa di oscuro, questo è certo.

In passato ho avuto a che fare con un capo che mi ha confidato di aver preso a calci il proprio cane per un futile motivo. Quest’uomo si è poi rivelato cinico e spietato tanto da licenziarmi al telefono dall’oggi al domani per piazzare la figlia disoccupata… Tutto torna!!

Tornando all’argomento principe. Da qualche anno c’è anche una legge contro l’abbandono degli animali che commina severe multe a chi la viola ma essa, purtroppo, non ha fatto calare i numeri di questo triste fenomeno.

Credo che le persone che lasciano sul ciglio di una strada un animale con il rischio, non solo che il poverino faccia una brutta fine ma anche che quest’ultimo causi un incidente stradale in quanto spaesato, siano noncuranti di tutto, anche delle leggi.

Non esistono deterrenti per i mostri!

In ogni caso, è giusto denunciare se si è spettatori di un comportamento lesivo contro un animale. È corretto, non soltanto nei confronti del peloso in pericolo ma anche della comunità in quanto, chi commette un crimine contro un indifeso, è un pericolo per tutti!

Concludo con un messaggio visto in rete che mi piace molto e condivido:

#IONONABBANDONO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...