L’importanza del sorriso

IMG_20181109_192124_207

Un sorriso può allungare la vita. Quando sorridiamo muoviamo migliaia di muscoli e questo fa bene al nostro corpo. Quando affrontiamo un intoppo con spensieratezza quel problema ci sembra meno grave.

Quando non perdiamo la voglia di vivere e gioire quando siamo malati guariamo prima.

Il sorriso è una medicina per anima e corpo.

Fateci caso. Se entrate in un negozio e la commessa vi sorride vi sentite rasserenati e ben predisposti mentre al contrario, se chi vi riceve è particolarmente serioso siete portati a distaccarvi e a mettervi sulla difensiva.

Oggi ne ho avuto la riprova: in ufficio una signora si lamenta perché deve fare la fila e attendere il proprio turno. Gli altri clienti in attesa sbuffano e la guardano in malo modo. La signora in questione si irrigidisce sempre di più. Spazientito, un cliente alza la voce per dirle di aspettare il proprio turno e smetterla di lamentarsi. La discussione si infervora, così vado a cercare di calmare gli animi.

Sono stanca ed esasperata dalla giornata frenetica e dalla discussione sterile. Vorrei gridare e dire la mia ma a cosa servirebbe? Ad esasperare ulteriormente gli animi.

Così mi limito a sorridere, a chiedere di portar pazienza nonché a sfoderare il mio miglior sorriso.

Non ci crederete. Non solo la signora si calma all’istante ma chiede scusa per i toni eccessivi e l’impazienza!

Ancora una volta buttare fuori l’aria e sfoderare il miglior sorriso ha risolto al meglio una situazione potenzialmente pericolosa.

È un gesto istintivo, naturale che può sembrare poca cosa. Invece vale oro. Impariamo a vederlo per ciò che è: uno strumento indispensabile per vivere meglio e più a lungo.